Home » benessere » Come dimagrire con le tisane

Come dimagrire con le tisane

C_4_articolo_2155621__ImageGallery__imageGalleryItem_3_imageSai che correre quando fuori fa freddo permette di bruciare più calorie? Fare attività fisica all’aperto durante l’inverno ha i suoi vantaggi: oltre a tonificare e attivare il metabolismo, aria e luce rivitalizzano l’organismo. L’importante è coprire bene le estremità e mantenere il corretto livello di idratazione anche grazie all’aiuto di specifiche tisane detox. Le erbe del benessere ti aiutano a eliminare le tossine, idratarti e sgonfiarti favorendo un meraviglioso senso di leggerezza.

 

Chi soffre di ritenzione idrica dovrebbe prestare particolare attenzione ai momenti della giornata in cui bere. Sarebbe preferibile, infatti, idratare l’organismo durante la mattina e, gradualmente, ridurre l’apporto di liquidi. Desideri preparare una tisana depurativa? Meglio evitare il tardo pomeriggio: prediligi la mattina e ricorda di sorseggiare con calma, poco a poco, mai tutto d’un fiato.

Prima di uscire di casa metti a bollire un pentolino d’acqua, aggiungi la miscela di erbe e fiori, infine filtra e versa in un thermos. Avere una borraccia in borsa ti permetterà di sfruttare una bevanda calda per tutta la mattina.

Se desideri un infuso caldo per scaldarti e avere energia punta sulle spezie, come il pepe e la cannella, utili per liberare le vie respiratorie in caso di raffreddori e malanni. Aggiungi un cucchiaino di miele e, a piacere, fette d’arancia e foglie di menta fresca. Il cumino ha proprietà digestive e sedative. Inoltre, stimola l’epidermide e può essere utilizzato come impacco. Dopo aver bagnato con la tisana un piccolo asciugamano o del cotone, tampona con dolcezza l’epidermide.

Vaniglia, fiori d’arancio e melissa hanno proprietà rilassanti. Sfrutta il profumo, connesso alla memoria olfattiva, in modo da appagare la tua fame di nuovi sapori evitando di smangiucchiare, soprattutto a fine mattinata, quando l’ora del pranzo è vicina. In alternativa, prova anice, mirtillo e frutti rossi, dal sapore intenso.

Curcuma e zenzero aiutano a combattere il freddo e stimolano la disintossicazione dell’organismo. Ricchi di proprietà terapeutiche, entrambi sono potenti antiossidanti e contrastano l’azione dei radicali liberi. Per un effetto detox scegli fieno greco, cardo mariano, bardana. Ami i profumi intensi? Anice, menta e liquirizia daranno all’infuso un sapore vivace.

Betulla, gambi di ciliegia e tarassaco contribuiscono a disintossicare l’organismo e possono risultare particolarmente utili a fine l’inverno, quando sentiamo gli effetti spiacevoli del poco movimento e la pelle è spenta. Cogli l’occasione della luna piena, quando l’organismo tende a trattenere maggiormente i liquidi, per tre giorni a base di zuppe, brodo e centrifugati. Grazie alle erbe che aiutano il drenaggio potrai preparare tisane in grado di sgonfiare. Il risultato? Gambe leggere, pelle luminosa e la sensazione di una ritrovata leggerezza.

Preparare infusi e tè a casa è un ottimo modo per evitare le tentazioni all’angolo del bar: tè in bottiglia, acque con additivi e coloranti, succhi di frutta confezionati sono ricchi di zucchero. Fatti consigliare da un erborista di fiducia in modo da scegliere una ricetta benefica e adatta a te, in cui sfruttare il potere delle piante, da secoli utilizzate dalla medicina tradizionale di ogni parte del mondo.

Come dimagrire con le tisaneultima modifica: 2016-02-08T10:06:14+00:00da elenaellena
Reposta per primo quest’articolo
, , , , , , , ,

Lascia un commento